Mostro

– Questo post non è dotato di fotografia perché il metrò ultimamente è un carnaio e rischio il linciaggio se mi metto anche a scattare…-

“Sì.
Ma noi abbiamo lavorato più di prima.
E lui dov’era?
Abbiamo stabilito che l’emergenza era la normalità e allora siamo andati avanti.
Abbiamo elevato la routine a sistema di emergenza!
Da quando è lui il capo è così.
Sono tre mesi che è così.
Sarebbe bastata una conference call una volta alla settimana per motivarci.
Per darci degli obiettivi.
Si è visto una volta la prima settimana per la 35 e poi basta.
Poi è venuto ieri per darci degli ordini.
Ma chi sei?
Quali sono i nostri obiettivi???
Perché non ce ne parli prima eh??
Se lavoriamo più o meno chi lo decide???
Chi ci valuta eh???
Lui??
Capisci???
Abusa delle nostre capacità.
È un mostro.
Ah.
No.
Non mandarmi il report stamattina.
Io oggi pomeriggio non ci sono.
Io il venerdì esco sempre alle 13….
Si.
Non lo sapevi??
Da tre mesi.…”
(cioè da quando è arrivato il mostro???!!!)

14 pensieri su “Mostro

  1. Meno male che hai riportato che la tizia aveva il cappottino rosa cipria, altrimenti potevo essere io. Anzi no. Non dico mostro. Dico stronzo. E non lo dico al telefono. Però in questo periodo ho gran dimistichezza con briefing, meeting, slides, powerpoint, e pure coi ramp-up

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...