Lory e la terapia

Lory

“Scusa, non urlo perché sto in treno.
Quello che ti posso dire è che non devi fare tutto tu Lory.
Però se a lui sta bene così… che c’entra con te Lory?
Se ha un problema non è che deve aspettare che tu glielo risolvi.
Tu, Lory, gli puoi portare un cioccolatino, ci vai a cena insieme, gli mandi un messaggino.
Ma basta.
Io capisco quello che dici Lory.
Tu ti fai le ipotesi e le controipotesi, pensi a cosa lui potrebbe prendere male…Dai Lory….
Se fossi io gli direi pane al pane vino al vino.
Se si fa i complessi si facesse una terapia.
Lo dico io che lo faccio di mestiere, Lory.
Capisco le perplessità ma quello che ti dico è prendi le tue precauzioni.
Non ti fare prendere dal panico.
Anche lui per la sua salute psicofisica è meglio che si dà una aggiustata, Lory.
Comunque se mi vuoi chiamare io fino alle cinque e mezzo sono libera, tanto sono in treno e posso parlare tranquillamente.
Ciao, Lory.”

* Con questo post inauguro la sezione FLASHBACK di FIFM, ovvero FIFM prima di FIFMBLOG: una fiorita selezione di FIFM che avevo lasciato in cantina prima che nascesse il blog.

14 pensieri su “Lory e la terapia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...