Il Grafico.

(Io, di grafica, non capisco niente. La conversazione riportava parecchi termini tecnici che non riporto per non prendere lucciole per lanterne. Credo che in ogni caso la chiacchierata – e soprattutto la conclusione- resti gustosa e meriti di essere riportata)
image

“Insomma, io ho questi clienti.
Dobbiamo buttare giù un preventivo e dopo che lo hai fatto dimmi pure da quando sei operativo così partiamo e quando tutto diventa approvato te la passo.

Dopo tu o fatturi direttamente a loro, oppure la emetti a me e ta la saldo io.
Si.

Allora io adesso aspetto il tuo preventivo, ci metto insieme il mio e faccio l’offerta economica completa.
Te lo dico subito: io sono uno che non tira, non chiedo sconti e da me non li ottengono.

Non so tu a che latitudini lavori ma io tengo il punto.
Sei a partita iva adesso? E quando lavoravi da ****** come facevi?E come mai c’è stata questa pressione?

Ah si, certo ho capito.
Come me quando ho seguito questo progetto di domotica; non lo volevo fare ma l’ho fatto.
Tanto se sai un po di CSS con worpress… ho fatto l’aggregato e non ci metti niente.

Però quella volta ho conosciuto questo gruppo di ragazzi che lavora in Islanda; costruivano il template, lo compilavano in php su wordpress, aggregano queste cose così e poi andavano avanti, andavano oltre.
Riuscivano a fare le cose in batteria, velocissimi.
Con questa griglia responsive, sulla base di quello che avevano messo sul plugin per photos, passavano l’alberatura dei livelli e tiravano giù tutto da quello.
[Boh…..n.d.r.]
Poi dopo facevano tutta una serie di operazioni che, guarda, un sistema micidiale!
Io con te penserei di impostare il lavoro allo stesso modo; l’obiettivo è diverso ma la base può essere la stessa.
Bravvissimo, è così.
Capisco.
Dai allora siamo d’accordo; mi sembra che ci siamo detti tutte le cose fondamentali.
Intanto tu fai il preventivo;io mi porto avanti con il lavoro finchè non siamo sicuri, poi ti giro tutto quando entri anche tu.

Ma senti una cosa….
Ah, devi scappare?
Guarda, solo una cosetta veloce, così per curiosità, per fare due chiacchiere….

Ma tu: come lavori?”

14 pensieri su “Il Grafico.

    • e qui sta la sorpresa. c’è qualcosa di peggio dei milanesi, e sono i non milanesi (questo era marchigiano, e non ci sono dubbi: non potrei sbagliare l’accento, anzi potrei forse indovinare anche il Comune! ) che assumono in toto certi aspetti della milanesità (che giustamente hai notato) 😁

      Piace a 1 persona

  1. I non milanesi che si milanesizzano… E’ la (triste) storia del piuttosto che… 😦
    Lui, l’altro, non so come lavora – ma quello al telefono secondo me se fai leggere queste righe a Thelma lo prende in giro fino al giorno del giudizio e ritorno… 😀

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...