Anno 1

Lo so. La notizia è piuttosto trascurabile. Ma il blog è nato esattamente un anno fa. L’ho seguito meno di quanto avrei voluto, forse, ma nel frattempo è anche vero che ho preso delle contromisure che hanno ridotto l’impatto dei molestatori da mezzo pubblico. Uso più le cuffie, per esempio: così ascolto più musica (e […]

Lenti

Perchè non farsi raggiungere in ogni secondo da chiamate di lavoro farebbe alla fin fine parte del “vivere con lentezza”. E che a Milano queste telefonate siano tante, troppe e moleste non lo penso solo io. Basta vedere questo articolo Adesso, temporale incombente permettendo, torno a casa con una certa lentezza.

Cita-un-libro (#ioleggoperché 7)

Il “gioco” ideato della ‘povna e legato a #ioleggoperché si svolge di domenica. Ora: che io arrivi sempre in ritardo, chi mi conosce, lo sa bene. Però a volte i ritardi permettono di creare accordi inasepettati e sorprendenti, come se ci si trovasse nel bel mezzo di in una sinfonia di Mahler, in quel preciso […]

Un libro

In mancanza di nuovi FIFM, con un occhio alle elezioni del Presidente della Repubblica (che se non volete sentire l’irremovibile Mentana, potete anche seguire qui) oggi, che è venerdì, per onorare il venerdì del libro volevo segnalarvi un libro di Tim Parks, Coincidenze. In realtà la buona abitudine del venerdì del libro vorrebbe che si […]

Click

WordPress mi ha appena mandato via email il resoconto dell’anno del blog. Inizia così: “Un cable car di San Francisco contiene 60 passeggeri”. Immagino che tutti quelli che hanno un blog su wordpress abbiano ricevuto lo stesso messaggio, ma diciamo che visto il contenuto del mio blog questo mi sembra un incipit particolarmente calzante: infatti […]

Scritti Brevi (e un cameo di George Clooney)

“Eh. Eh. Eh. Ma adesso a parte George Cloney senti questa. Ti ricordi i miei racconti? Eh. Mi hanno chiamato. Dice che mi hanno sorteggiato. No, su internet. Ti danno sei copie in omaggio di carta. Però poi praticamente se ti vendi i tuoi testi poi prendi la percentuale sulle vendite su Amazon. Hanno detto […]

Intro #1 (quasi un manifesto)

FIFM sarà un posto pericoloso. Qualcuno dice che lo può essere per me. Ma -fidati!- lo sarà ancora di più per chi avrà la sfortuna di trovarsi vicino a me. Chi sa già cos’è (e sono pochi, e sono amici) porterà un po’ di pazienza prima di trovare su questo blog quello che si aspetta. […]